tre x tre: égalité, minorités linguistiques, patrimoine

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

L’evento organizzato dal Comune di Aosta vede la collaborazione dell’Istituzione scolastica “Lexert” e della Cittadella dei giovani che ha curato il coordinamento tecnico e la regia.

Prima dei saluti ufficiali, l’Inno di Mameli “Fratelli d’Italia” verrà suonato dagli insegnanti dell’Istituzione scolastica e, a seguire, tre ragazzi leggeranno gli articoli 3, 6 e 9 inseriti tra i Principi fondamentali della Costituzione, accompagnati da un intervento musicale a cura delle alunne e degli alunni della scuola.

Il simposio – moderato dalla giornalista Silvia Savoye, direttrice di Aostasera.it – sarà aperto dai saluti del sen. Dario Parrini, presidente della Commissione Affari costituzionali del Senato, dell’on. Elisa Tripodi, segretaria della Commissione Affari costituzionali della Camera, e del sindaco Gianni Nuti.

Gli interventi, ciascuno dei quali dedicati allo specifico argomento richiamato dal dettato costituzionale, saranno svolti da Angelo Schillaci, professore associato di Diritto pubblico all’Università La sapienza di Roma che affronterà il tema del “Principio di Uguaglianza”, da Roberto Louvin, professore associato di Diritto pubblico comparato dell’Università di Trieste che si occuperà del rispetto delle minoranze linguistiche, e da Francesca Rescigno, professoressa associata di Diritto pubblico dell’Università di Bologna, Alma Mater Studiorum, che affronterà i temi della promozione dello sviluppo della cultura e della tutela del patrimonio storico e artistico.
A chiudere i lavori sarà il saluto dell’assessore all’Istruzione, alla Cultura e alle Politiche giovanili, Samuele Tedesco.

Cos'è #VociDiCittadella

È un palinsesto di contenuti digitali: interviste, corsi, conferenze, performance artistiche, concerti, idee musicali, letture, notizie.

Post recenti

Seguici su Facebook

Unisciti ora alla 
#COMMUNITY!

HAI 2 MINUTI PER NOI?

LA TUA OPINIONE É IMPORTANTE!

In un’ottica di continuo miglioramento della nostra proposta ti chiediamo di partecipare ad un breve #sondaggio digitale.
La tua opinione sarà fondamentale ed utile al fine di rendere la nostra proposta sempre più adeguata ed in linea con le tue aspettative! Ti ringraziamo 🙂