Minimo Vitale – una prodezza al giorno

Minimo Vitale, massimo volume.

Un tributo, non una tribute band. questo è un progetto a tempo. dieci mesi scarsi per confrontarci con un repertorio terribilmente affascinante, mai semplice, dove la parola prende il posto del cantato. è un altro mondo, “un altro domani”. “il tempo” è tiranno e “scorre lungo i bordi”.

Non per la scadenza prefissata, è lo spazio che possiamo dedicargli che si preannuncia limitato. ci metteremo grinta, passione e sentimento ma sempre permettendoci di lavorare con lentezza. come recitava un preistorico spot, contro il logorio della vita moderna. “dopo (di) che” la scadenza coinciderà con un live, non è detto che sia l’unico ma quello sicuramente ci sarà. tireremo le somme e decideremo sul da farsi. dopo aver imparato “qualcosa” di nuovo. “sulla vita”.

Dopo avere “avuto conferma di vento a favore, togliamo gli ormeggi”. aggrappati al Minimo Vitale.

Minimo Vitale: https://www.facebook.com/minimovitalemassimovolume/

Questo pezzo è preso da un Concerto fatto in streaming (i primi in valle) da casa nei primi di marzo, che è visibile sulla pagina facebook dei Minimo Vitale

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram