ETETRAD: musique traditionnelle du Monde en Vallée d’Aoste

Questa rubrica si propone come une retrospettiva sulla 22esima edizione del festival internazionale ETETRAD tenutasi a Charvensod nell’agosto 2019. Si compone di 4 puntate costruite attorno ad alcune registrazioni live dei gruppi che hanno partecipato alla manifestazione, arricchite dalle interviste agli artisti, condotte dal direttore artistico di ETETRAD, Vincent Boniface, che affronteranno anche la tematica della difficoltà che il settore culturale e artistico sta attraversando a causa del Coronavirus.

Tra i ricordi dell’edizione di ETETRAD 2019 e la prospettiva per il futuro della musica dal vivo e dello spettacolo, la rubrica offrirà agli ascoltatori uno spaccato della scena musicale contemporanea europea legata alle musiche del Mondo (l’edizione 2019 ha offerto a tal proposito una larga gamma di estetiche musicali – electro, rock, contemporanea, jazz, canzone d’autore… – e di località geografiche raccontate attraverso la musica – Iraq, Iran, Martinica, Bretagna, Sardegna, e naturalmente le Alpi occidentali e quindi la Valle d’Aosta -).

Alcune interviste consentiranno di entrare nel “dietro le quinte” del festival, ascoltando la voce di alcune figure che lavorano assiduamente per la buona riuscita della manifestazione, dall’organizzazione alla tecnica. Con queste finestre che si apriranno sulla musica del Mondo di ETETRAD faremo un viaggio nel vasto panorama delle musiche tradizionali in movimento, aspettando di conoscere quale sarà il destino di questa manifestazione, la cui prossima edizione, normalmente prevista per agosto 2020, è attualmente minacciata di non poter vedere la luce, a causa della contingenza entro la quale siamo tutti legati.

Puntata 1 – i live e le interviste a Paolo Dall’Ara e Simone Bottasso

Puntata 2 – i live e le interviste a Chiara Cesano e Sandro Joyeux

Puntata 3 – i live e le interviste a Grégory Jolivet e Valeria Quarta

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram