Critiche

Inquiete, indomite, erosive, anche e soprattutto critiche. Le donne di questo tempo complicato, in cui tutto ruota intorno a un virus e ai suoi spaventosi effetti, non smettono di esaminare, analizzare, provare a distinguere il vero dal falso, il bello dal brutto, l’utile dal superfluo. Perché il mondo un po’ va avanti e un po’ arretra pericolosamente e spinge ai margini chi è più fragile, ma anche chi fragile non è ma ha sempre avuto scarso potere nella società, nel mondo della politica, dell’economia e della cultura.

Continuiamo allora a indagare, a guardarci intorno, a esercitare il nostro spirito critico. Perché essere giudicate non è un destino e imparare a valutare significa da sempre alimentare la libertà di pensiero.

Ogni mese una recensione, una segnalazione, un’analisi dedicata a spettacoli, film, libri, serie tv. Al centro dell’attenzione registe, attrici, scrittrici, intellettuali e personagge che si candidano a occupare un posto di rilievo nel nostro immaginario.

Critiche è una rubrica sulle donne nel mondo dell’arte e della culturaCritiche è il nostro modo di dire che ci siamo e siamo ovunque ed è arrivato il momento di starci a sentire.

 A cura dell’associazione Dora Donne in Valle d’Aosta.

#1 – Little Fires Everywhere

Questo mese Nora Demarchi ci parla delle miniserie “Little Fires Everywhere” che tratta il tema della maternità e del razzismo nell’America degli anni ’90.

#2 – Almarina

Questo mese è dedicato alla letteratura, e Viviana Rosi ci racconta il libro Almarina di Valeria Parrella.

#3 – Antigone. Monologo per donna sola

Stephania Giacobone racconta lo spettacolo teatrale “Antigone. Monologo per donna sola” di Debora Benincasa.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram